L’importanza del test velocità wi-fi per misurare la potenza della propria connessione interne

La tua connessione Internet è qualche giorno che va lenta e tu vuoi capire qual è il problema? Svolgi un test di velocità del wi-fi!

Una connessione lenta alla rete Internet può essere rappresentata da svariati malfunzionamenti. Può esserci un guasto alla linea, alla configurazione del router, oppure un disturbo legato alla propria copertura ADSL.

È un disguido molto comune, che accade ogni giorno a milioni di persone nel mondo. Risolverlo è più facile di quello che si crede ed è un compito che si può svolgere in autonomia. Vediamo assieme i passi da compiere.

Primo step: esegui uno speed test velocità wi-fi

Quando viene recapitato a casa propria il nuovo router, il primo passo da compiere è verificare la connessione Internet con un test velocità wi-fi. Infatti lo speed test fornisce informazioni sui parametri di velocità di upload (la velocità di caricamento), velocità di download (la velocità di scaricamento) e ping (unità di tempo).

In particolare eseguire il test di velocità è importante perché serve sia a conoscere l’effettiva velocità della propria connessione alla rete Internet, sia a scovare subito eventuali problematiche.

In pratica se il test di velocità darà risultati negativi fin da subito, sarà possibile richiedere il recesso gratuito dal contratto. Tuttavia, prima di prendere una decisione così drastica è consigliabile svolgere una serie di verifiche per provare da soli a velocizzare la connessione internet lenta.

Come velocizzare una connessione Internet lenta

Generalmente i problemi legati alla connessione Internet sono causati dalla rete elettrica. Quindi, innanzitutto, è bene provare a spegnere e riaccendere il modem. Questo passaggio si dà troppe volte per scontato perché reputato troppo semplice, ma è la prima mossa da fare.

Se spegnere il modem non ha dato alcun tipo di riscontro positivo, allora si dovrà accedere al pannello di configurazione del router e cambiare canale del ripetitore:

  1. Collegandosi all’indirizzo IP 192.168.1.1. oppure 192.168.0.1

  2. Cercando la voce ‘configurazione wireless’

  3. Impostando il canale della rete a 2.4GHz su uno dei canali tra 1, 6 o 11

Invece se il problema persiste si dovrà pensare di utilizzare una delle altre possibili strade, prima di darsi per vinti e contattare il proprio operatore:

  1. Verificare la presenza di virus: uno dei problemi collegati alla connessione wi-fi lenta può essere la presenza di un virus nel computer. Installare Adwcleaner, un software antivirus creato appositamente per rispondere a queste problematiche, è una delle soluzioni che può aiutare a prevenire qualsiasi problema di connessione lenta.

  2. Cambiare i DNS: i DNS (sistema dei nomi a dominio) sono un sistema informatico che si utilizza ogni giorno senza rendersene conto. Avere il timore di cambiarli è legittimo, modificarli è però un’azione molto semplice, che può garantire una connessione più veloce e il raggiungimento di siti web apparentemente bloccati.

  3. Installare un ripetitore: il problema potrebbe essere dovuto al router poco potente. In questo caso, collocare un ripetitore wi-fi vicino all’area in cui si utilizza la connessione Internet potrebbe essere un buon stratagemma per risolvere il problema.

Per controllare se il malfunzionamento della connessione Internet è stato risolto o persiste, si può svolgere gratuitamente un ulteriore test di velocità del wi-fi tramite il software certificato da AGCOM a questa pagina.