top of page

Cybersecurity, nasce l’alleanza Israele-Modena grazie alla nuova joint venture tra Tekapp e Cilynx



Intesa / In un’era con un numero sempre maggiore di minacce informatiche, le due aziende altamente specializzate uniscono le forze nella prevenzione


Stiamo vivendo in un’era digitale che si caratterizza per un numero sempre più frequente di minacce informatiche. Vi è dunque l’assoluta necessità di esperti che accompagnino le aziende a capire quali siano le reali priorità, per prevenire gli attacchi, limitando i danni di data breach. Ecco perché occorre rivolgersi alla realtà giusta, che sia in grado di offrire servizi concorrenziali esclusivi e che, magari, si differenzino da quelli standard proposti dalla maggior parte delle altre aziende che operano nello stesso settore. È il caso di TEKAPP, l’azienda che fornisce servizi consulenziali in affiancamento al CISO o IT Manager interno, lavorando spalla a spalla per mostrare, in primis, la reale visione che un hacker esterno ha di una “azienda vittima”, per poi indicare le modalità più corrette per migliorare la cyber-posture. Con una strategia che rimodellerà il panorama emiliano della cybersecurity, due innovative aziende del settore, la modenese TEKAPP e l’israeliana CILYNX, hanno unito le forze, realizzando una prestigiosa joint venture operativa. La collaborazione segna una pietra miliare ed è destinata a produrre implicazioni di vasta portata in tutta l’Emilia-Romagna, soprattutto in virtù della natura dei servizi consulenziali premium e altamente specializzati nella cybersecurity, come ad esempio il Red Team, che solitamente sono appannaggio solo di grandi multinazionali ed enti governativi. Simulando scenari di attacco del mondo reale, il Red Team aiuta le organizzazioni a comprendere la loro esposizione al rischio ed è considerato l’Audit cyber più completo attualmente esistente.




Per le PMI emiliane ecco servizi di livello premium


Al centro della collaborazione operativa fra TEKAPP e CILYNX vi è l’impegno condiviso per aumentare le reciproche competenze, offrendo al vasto mercato delle PMI emiliane servizi di cybersecurity di livello premium, come il Red Teaming ed in Purple Teaming. Le competenze che l’israeliana CILYNX porta in questo ambito sono elevate e specializzate sono tra i migliori ethical hacker israeliani e da anni aiuta enti governativi e grandi multinazionali a scoprire i propri punti deboli. Nelle dichiarazioni di entrambe le società, è evidente come questa collaborazione operativa sull’Emilia-Romagna rappresenti un passo per alzare gli standard nel mercato della sicurezza informatica: «Questa partnership - afferma il Dottor Daniel Rozenek, Ceo TEKAPP - ci consentirà di ampliare il nostro mercato di riferimento fuori regione». Gli fa eco l’Ingegner Pier Paolo Parenti, socio TEKAPP: «L’intesa rappresenta un passo fondamentale per raggiungere livelli di competenze d’elite ed elevate capaci- tà consulenziali». Allo stesso modo, il Dottor Alex Peleg, fondatore di CILYNX e speaker allo scorso ZERO TRUST & CYBERSECURITY SUMMIT, afferma: «Sposiamo l'impegno di TEKAPP verso l'eccellenza della sicurezza informatica. Le capacità innovative nel settore cyber dell’ecosistema imprenditoriale israeliano rappresentano un boost per i servizi e le soluzioni moderne. Siamo determinati a ridefinire gli standard delle aziende italiane riguardo la prevenzione e la risposta agli attacchi».




Comentarios


bottom of page