top of page

Cosa può fare un RED TEAM per te

I servizi di Red Team esistono per fornire alle organizzazioni una valutazione pro-attiva e realistica delle loro difese di sicurezza informatica. Lo scopo principale di questo servizio particolarmente articolato, professionale e di nicchia (da non paragonarsi minimamente ai Penetration Test che qualsiasi azienda del settore IT o cyber propone per poche migliaia di euro) è identificare le vulnerabilità e valutarle per rischio e priorità, i punti deboli e le lacune nella cyber posture di un'organizzazione (che potrebbero non essere visibili attraverso i sistemi tradizionali di sicurezza), identificare tipi e percorsi di attacco, implementarli senza danneggiare l'azienda e quindi validare ogni potenziale attacco.

Simulando scenari di attacco del mondo reale, gli esercizi del Red Team aiutano le organizzazioni a comprendere meglio la loro esposizione al rischio, valutare le priorità di intervento per la prevenzione, migliorare le capacità di risposta agli incidenti e migliorare la prontezza complessiva della sicurezza informatica.



Storia dei servizi Red Team nella sicurezza informatica


Il concetto di red teaming può essere ricondotto a contesti militari e di intelligence, dove inizialmente veniva utilizzato per valutare l'efficacia delle strategie di sicurezza e difesa. Il termine "squadra rossa" deriva dai giochi di guerra militari, in cui una squadra (la "squadra rossa") svolgeva il ruolo dell'avversario per testare le capacità difensive di un'altra squadra (la "squadra blu").


Nel contesto della sicurezza informatica, le origini del Red Teaming possono essere fatte risalire alla fine del XX secolo, quando le organizzazioni iniziarono a riconoscere i limiti delle valutazioni di sicurezza tradizionali. Queste valutazioni si concentravano sull'identificazione delle vulnerabilità note. Tra i primi settori a farne uso il settore finanziario. Nel corso del tempo, il concetto di Red Teaming si è esteso ad altri settori, tra cui tecnologia, sanità, governo e infrastrutture critiche. Questa espansione è stata guidata dal crescente riconoscimento della necessità di un approccio più proattivo, profondo e dettagliato alla sicurezza informatica, ma anche come due-diligence per valutare realmente e profondamente la cyber-posture di un'azienda da finanziare o da acquisire.


Gli esercizi del Red Team si sono evoluti per replicare le tattiche, le tecniche e le procedure (TTP) utilizzate da sofisticati avversari informatici. Questo realismo è diventato cruciale nella valutazione della capacità di un'organizzazione di rilevare e rispondere alle moderne minacce informatiche.


Red Teaming condivide somiglianze con i test di penetrazione (pen test), ma va oltre la valutazione di vulnerabilità di base. Mentre i test di penetrazione si concentrano sull'identificazione delle vulnerabilità e sul loro sfruttamento, il Red Teaming comprende un ambito più ampio, tra cui ingegneria sociale, sicurezza fisica, phishing e fattori umani. Inoltre, questi servizi non sono eseguiti una-tantum, ma piuttosto utilizzati periodicamente per valutare e migliorare continuamente la propria posizione di sicurezza, tenendosi al passo con l'evoluzione del panorama delle minacce. Questo servizio è condotto da un team di esperti professionisti della sicurezza informatica che agiscono come "hacker etici".


Alcuni dei componenti principali di un servizio di Red Team sono:


  • Simulazione: il team rosso simula scenari di attacco del mondo reale, tentando di violare le difese dell'organizzazione proprio come farebbero gli hacker malintenzionati.

  • Replica TTP: il Red Team replica le tecniche e i metodi utilizzati dagli aggressori informatici effettivi, tra cui ingegneria sociale, phishing, sfruttamento di malware e altro ancora.

  • Test completo: il Red Team valuta vari aspetti della sicurezza informatica dell'organizzazione, tra cui la sicurezza della rete, la sicurezza delle applicazioni, la consapevolezza dei dipendenti, le procedure di risposta agli incidenti e la sicurezza fisica.

  • Feedback e rapporti: dopo la fase di test, il Red Team fornisce feedback, rapporti e raccomandazioni dettagliati all'organizzazione, evidenziando vulnerabilità, punti deboli e potenziali aree di miglioramento.


I vantaggi di un servizio Red Team per un responsabile IT o CISO sono:


  • Identificazione delle vulnerabilità: gli esercizi del Red Team aiutano i responsabili IT a scoprire le vulnerabilità che potrebbero non essere state identificate attraverso valutazioni di sicurezza di routine. Ciò include vulnerabilità zero-day, debolezze di configurazione e altre lacune nella sicurezza.

  • Real-World Insight: emulando scenari di attacco del mondo reale, gli esercizi del Red Team forniscono preziose informazioni su come gli aggressori potrebbero prendere di mira l'organizzazione. Questo aiuta i responsabili IT a comprendere il vero stato di sicurezza dell'organizzazione.

  • Convalida delle difese: i servizi del Red Team convalidano l'efficacia delle misure di sicurezza esistenti dell'organizzazione. Confermano se le attuali difese sono in grado di rilevare e rispondere ad attacchi sofisticati.

  • Test di risposta agli incidenti: gli esercizi del Red Team testano le procedure di risposta agli incidenti dell'organizzazione e la prontezza del team. Ciò garantisce che l'organizzazione possa rispondere efficacemente e mitigare gli incidenti di sicurezza.

  • Miglioramento della consapevolezza della sicurezza: i servizi di Red Team spesso implicano tattiche di ingegneria sociale, che possono aiutare i responsabili IT a identificare i punti deboli nella consapevolezza e nella formazione della sicurezza dei dipendenti. Questa intuizione consente programmi di formazione mirati.

  • Assegnazione delle priorità alla correzione: le informazioni acquisite dagli esercizi del team rosso consentono ai responsabili IT di stabilire le priorità e allocare le risorse per affrontare le vulnerabilità e i punti deboli più critici.

  • Conformità alle normative: per le organizzazioni nei settori regolamentati, gli esercizi del team rosso possono aiutare a dimostrare la conformità agli standard e alle normative di sicurezza.

  • Prevenzione: identificare e mitigare le vulnerabilità in modo proattivo attraverso esercitazioni del team rosso può in ultima analisi salvare un'organizzazione da violazioni dei dati potenzialmente costose e tempi di inattività.

  • Comunicazione verso il Board o la proprietà: i report dettagliati delle esercitazioni del team rosso forniscono ai responsabili IT prove tangibili per comunicare le esigenze e le priorità di sicurezza all'alta dirigenza e alle parti interessate.


In sostanza, un servizio informatico red team aiuta i responsabili IT a stare un passo avanti rispetto alle minacce informatiche, fornendo una valutazione completa e realistica delle misure di sicurezza della loro organizzazione. Consente miglioramenti mirati, allocazione delle risorse e processi decisionali informati per migliorare la posizione complessiva della sicurezza informatica.


Per maggiori informazioni sui servizi di Red Team a Modena, Red Team a Bologna e Red Team a ReggioEmilia della nostra cyber unit israeliana TEK8200 contattaci al info@tekapp.it




bottom of page