Microsoft Vulnerabilities Report 2019 - Tekapp - website
Via Gatti 3/28 -41043 Formigine (MO)
059 5961136

Microsoft Vulnerabilities Report 2019

Lo sapevi che…

l’81% delle vulnerabilità critiche di Microsoft potrebbe esser mitigato grazie alla gestione dei privilegi di amministratore?

Ecco in esclusiva e gratuitamente il tuo Microsoft Vulnerabilities Report 2019, un report di fondamentale importanza per capire come difendere al meglio la tua azienda da attacchi informatici: il report raccoglie tutte le vulnerabilità riscontrate all’interno dei sistemi operativi di Microsoft.
Confrontando i trend degli ultimi 6 anni e analizzando i dati attuali, il report, stilato da BeyondTrust (UK), rappresenta la “bibbia” riguardo le problematiche di cyber-security aziendale a livello mondiale.

700 nuove vulnerabilità di Microsoft nel 2018

target
  • Windows – 499 vulnerabilità riscontrate nelle versioni Windows OS
  • Windows Server – incremento del 78% dal 2013
  • Internet Explorer & Edge – 137 vulnerabilità critiche
  • Microsoft Office – il 100% delle vulnerabilità riscontrate potrebbe essere
    mitigato dalla gestione dei privilegi

Qual’è la prima importante conclusione?

La gestione dei privilegi rimane la soluzione più semplice e di successo per difendere i propri sistemi dagli attacchi informatici.

Ecco il form per scaricare subito il tuo Report

*Ho preso visione delle condizioni di trattamento dei miei dati personali come indicato nella Privacy e cookies policy.

CHI HA GIÁ SCELTO TEKAPP

amo (1)

ECCO PERCHÉ DEVI PROTEGGERE LA TUA AZIENDA

Le aziende italiane dedicano sempre più tempo tempo e risorse alla cybersecurity. Infatti, dopo centinaia di casi di attacchi a PMI, spesso visibili su giornali e televisioni, negli ultimi anni gli imprenditori e IT-Manager sono consapevoli che in caso di attacco informatico si rischia:

  • il fermo della produzione per diversi giorni e le relative perdite economiche,
  • perdita di dati interni (anche sensibili),
  • criptaggio di tutti gli hard-disk
  • ritardo delle consegne e danni economici dovuti ai ritardi
  • perdita di credibilità e di immagine aziendale verso clienti, fornitori e banche,
  • danni economici per il pagamento dei riscatti finalizzati al de-criptaggio dei dati
  • se paghi un riscatto entri nella lista-pagatori del dark-web con alte possibilità di nuovi attacchi ai fini di riscatto
  • multe salatissime a causa del GDPR
  • … come IT-Manager è responsabilità del tuo ruolo trovare la soluzione più costo efficiente per la tua azienda per difenderla da attacchi informatici, spesso rivolti verso i tuoi stessi colleghi.

COSA DICONO I NOSTRI CLIENTI

Dott. G. Bussolari

CFO – SPM DRINK SYSTEMS

“Con il supporto di Tekapp abbiamo pianificato e implementato la nuova infrastruttura di rete modularizzata e finalizzata alla forte crescita che stiamo vivendo. Sono rimasto positivamente impressionato dalle competenze degli esperti di Tekapp che hanno saputo realizzare un progetto complesso in poche settimane.”

Dott. Z. Cavazzuti

AD – CERAMICHE KERITALY SPA

“Ho avuto modo di vedere il buon lavoro del team di Tekapp sia sulla parte HW con la realizzazione della nuova infrastruttura computing, sia sulla parte cyber a protezione dell’intero perimetro di rete aziendale. Ho trovato le soluzioni innovative e costo-efficienti ed i tecnici molto competenti anche nel pianificare/coordinare l’intero progetto rispetto gli altri fornitori inerenti Industria-4.0.”

Dott. D. Tardini

CEO – NUOVA OMEC

“Sono molto soddisfatto del sistema di Business Intelligence con reportistica automatica che Tekapp ha realizzato ad-hoc per me. Inoltre, il Vulnerability Assessment che monitorizza gli asset di rete 24/7/365 mi rende totalmente sereno verso eventuali attacchi, hackeraggi, phishing, ecc.”

Dott. Paolo Fanti

CFO – TOSCHI VIGNOLA

“Ho affidato il supporto sistemistico delle aziende TOSCHI al team di Tekapp e abbiamo raggiunto ottimi risultati operativi. Avere in azienda una persona esperta su HW e SW ci permette di risparmiare tempo ed essere più efficienti.”

Dott. G. Rinaldi

CEO – KERADOM

“La soluzione di Tekapp l’ho trovata subito innovativa e funzionale. Ho fiducia in questo team di ragazzi molto ben organizzati e professionali.”

Dott.ssa A. Carani

TITOLARE – CME SRL

“L’analisi approfondita che ha realizzato Tekapp ha evidenziato diverse opportunità di miglioramento. La pianificazione e il deployment della nuova infrastruttura mi ha permesso di velocizzare i processi aziendali e migliorare i KPI”

Dott.ssa L. Ferrarini

CFO – LA FENICE CERAMICHE

“Grazie al supporto di Tekapp abbiamo rivisto ed aggiornato i sistemi operativi e le piattaforme di collaborazione interna. Con la loro visione e competenze tecniche ci hanno aiutato a fare un salto di qualità.”

Dir. A. Leprotti

TITOLARE – CASETTE ITALIA SRL

“Realizziamo progettazione e costruzione di chalet, casette e strutture in legno lamellare. Dopo un attacco nel 2017 che ci è costato circa 9.000€ in Bitcoin di riscatto per riavere i nostri dati, abbiamo deciso di salvaguardare tutti i nostri progetti proprietari, i dati ed il lavoro dei nostri ingegneri che giornalmente progettano su-misura per i clienti con il team di Tekapp. Inoltre, ci hanno fornito un sistema di Business Intelligence ah-hoc ed interfacciato con il nostro attuale gestionale che settimanalmente e mensilmente mi fornisce tutte le metriche ed i KPIs per gestire al meglio la finanza aziendale e gli obiettivi/risultati commerciali. Ringrazio Tekapp per la professionalità e perchè ad ogni telefonata è sempre stata presente ed ha immediatamente risolto ogni situazione. 

Dott. M. Menetti

SOCIO – STUDIO COMMERCIALISTI MENETTI

“Dopo aver appreso che alcuni noti studi di commercialisti a Modena e Sassuolo sono stati attaccati con con virus al fine di richiedere un forte riscatto in Bitcoin, ho deciso di proteggere tutte le nostre postazioni e server con una soluzione totale di Cyber-Security. Il team del Security Operation Center di Tekapp monitora continuamente e con successo quello che avviene intorno alla mia rete aziendale. In 18 mesi mi hanno già salvato da 2 attacchi cryptolocker che, se non evitati, mi sarebbero costati 24.000€ in riscatti.”